Il primo Campionato Nazionale ACSI Gravel Marathon sarà alla Gravel Marathon Valle Spluga

Nell’ambito della Gravel Marathon Valle Spluga, manifestazione su iscrizione, aperta a tutti e in programma domenica 17 settembre a Chiavenna, si svolgerà per la prima volta in assoluto il Campionato Nazionale ACSI Gravel Marathon.

In quella occasione, in prova unica, verranno assegnate le 14 maglie di Campione Nazionale ACSI Gravel Marathon delle diverse categorie.

Nelle prossime settimane verranno forniti maggiori dettagli sulle modalità di partecipazione e di cronometraggio per questa prima sfida tricolore dedicata ai gravellisti da parte dell’Associazione di cultura, sport e tempo libero. L’appuntamento è però già fissato per la prima edizione della Gravel Marathon Valle Spluga, organizzata da Valchiavenna Turismo e da ExtraGiro.

Il Campionato Nazionale ACSI Gravel Marathon verrà assegnato con la sommatoria dei tempi registrati in due tratti cronometrati identificati nel percorso medio di 99 km (denominato “Montespluga”) della Gravel Marathon Valle Spluga, che prevede complessivamente 4 diversi percorsi adatti a tutti (dalla modalità “family” a quella “extreme”). Per tutte le info sulla Gravel Marathon: https://communicationclinic.it/.

E il primo Campionato Nazionale ACSI Gravel Marathon rappresenterà anche l’ingresso nel mondo del ciclismo amatoriale per ExtraGiro. Il gruppo diretto da Marco Pavarini e Marco Selleri, organizzatore dei Campionati del Mondo di ciclismo 2020 a Imola e dei primi Campionati Italiani Gravel della storia delle Federciclismo, segna una nuova “prima volta” nel suo ormai prestigioso palmares organizzativo.

Dal 2017, anno del recupero del Giro d’Italia Giovani fermo da cinque anni, ExtraGiro ha lanciato numerose manifestazioni, oltre a essersi reso protagonista della ripartenza del ciclismo italiano nel 2020, durante la pandemia, applicando per la prima volta i protocolli anti-covid e dimostrando di saper trasformare concretamente le opportunità in realtà, organizzando poi anche i Campionati del Mondo in soli 21 giorni.

Per questa nuova esperienza va il ringraziamento a ExtraGiro – dice Emiliano Borgna, vicepresidente nazionale ACSI , che è un gruppo organizzatore importante nel nostro ciclismo a rappresenta un valore aggiuntoper noi, garantendo uno standard organizzativo professionale, di altissimo livello, già dimostrato con grandi eventi. Aziende produttrici di biciclette e dei vari settori merceologici connessi al ciclismo sono ormai sempre più orientati verso il mondo gravel, quindi siamo sicuri che l’organizzazione di questa manifestazione verrà accolta con entusiasmo da tutto il settore e da tutti gli appassionati di ciclismo”.

 “Dopo aver collaborato con ACSI per diverse manifestazioni a tema cicloturistico, avviamo anche questo progetto tricolore per il mondo gravel, che sta crescendo e sta riscuotendo sempre maggiore interesse – commenta Marco Pavarini, direttore di ExtraGiro. Anche la sfida agonistica fa parte del contesto di questa manifestazione che celebra lo Spluga e che racconta il territorio.  Non ci stancheremo mai di ripetere che il ciclismo e la bicicletta hanno un enorme potenziale e danno accesso ai territori per tutti i profili di amanti della bicicletta, in modo sano e sostenibile. La competizione tra territori nazionali ed internazionali è sempre più serrata, per cui è importante mettere in funzione competenze ed entusiasmo, questo ci accomuna ad ACSI e alla Valchiavenna e per questo pensiamo sia solo l’inizio di un racconto lungo”.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Vorresti questo pacchetto?

Compila il form e il nostro team ti risponderà il prima possibile